top of page
foto Bianca per retreat Giugno_edited_edited.jpg
bianca ronchi

I suoi genitori le hanno dato il nome di Bianca e nel tempo questo nome le risuona sempre di più. Sensibilità, purezza e determinazione.

Prima come ostetrica, poi come educatrice e poi come infermiera, nella sua prima esperienza in un paese dell’Africa orientale, si accorge di come lei stia realmente vivendo o non vivendo.

Proprio da qui nasce il suo amore e la sua passione per l’autoproduzione.

Creare con le sue mani le permette di entrare in contatto profondo con la sua parte più intima, più nascosta, più sensibile e radicandola sempre di più a Madre Terra, facendole toccare con mano l’essenzialità della Vita, il tempo ciclico, l’abbondanza, la connessione con ogni materia con cui viene a contatto con i suoi cinque sensi. Sperimenta una magnifica sensazione di piacere.

E quello stesso piacere lo prova nel portare la sua passione a tutte quelle donne che desiderano prendersi un Tempo di qualità per prendersi cura di sé: questo è uno dei grandi intenti che porterà sempre con sè!

bottom of page